Ultimi articoli

5 tendenze ufficio da tenere a mente nel 2024

Mondo del lavoro e design sono ambiti in costante evoluzione. Le esigenze mutevoli e l’emergere continuo di nuovi trend plasmano un panorama in continua trasformazione. Questa dinamicità definisce il futuro degli spazi uffici, delineando già da ora un 2024 ricco di novità. In questo articolo esploriamo alcune tendenze interessanti. 1. Risparmio Energetico: attenzione alla luce […]

continua a leggere

Come si progetta una clinica d’élite? Intervista a Nicolas Manzi

Le cliniche moderne non sono più ambienti asettici e privi di colore, votati esclusivamente alla funzionalità. L’interior design gioca un ruolo da protagonista nella progettazione dei centri diagnostici, dove devono essere garantiti un uso efficiente dello spazio e un’atmosfera piacevole e rassicurante. Gli istituti medici di alto livello – contraddistinti dall’utilizzo di macchinari tecnologicamente avanzati […]

continua a leggere

Navigare le complessità di gestione di team internazionali: 3 consigli chiave

Lavorare in un team multiculturale e dislocato in più paesi è un’esperienza che arricchisce, ma non priva di sfide. Le complessità possono toccare tutta la scala gerarchica dell’azienda, dai quadri agli impiegati neoassunti. La chiave per una gestione di successo risiede in primo luogo nella consapevolezza e in seconda battuta nell’adozione di strategie mirate a […]

continua a leggere

Come l’AI sta rivoluzionando gli spazi di lavoro

L’avvento dell’Intelligenza Artificiale ha aperto le porte a una nuova era nell’ambito della progettazione e della gestione degli spazi di lavoro. Questa innovazione sta ridefinendo radicalmente il concetto di office design, plasmando l’esperienza quotidiana dei dipendenti in modi senza precedenti. L’AI ormai non è più soltanto un’aspirazione futuristica. L’impatto trasformativo dell’AI negli ambienti di lavoro […]

continua a leggere

Il valore delle connessioni umane nel mondo ibrido (e come renderle più solide)

I dipendenti richiedono relazioni più solide, cercano connessioni e soprattutto vogliono sentirsi “visti”. Secondo un recente studio di McKinsey le ragioni della Great Resignation (l’ampio numero di dimissioni registrate post-Covid) andrebbero ricercate innanzitutto da qui. I risultati dell’analisi sono stati piuttosto evidenti: più della metà degli intervistati ha dichiarato di essersi licenziata perché non si […]

continua a leggere