Sale riunioni post-Covid: come progettarle?

Gli ultimi mesi sono stati un periodo molto intenso per le video-conferenze e, in generale, una continua evoluzione della socialità attraverso nuovi strumenti digitali. Se la voglia di tornare in ufficio si fa sempre più forte, è necessaria una ri-progettazione degli spazi condivisi. Le sale riunioni sono uno degli ambienti principali coinvolti in questa trasformazione, soprattutto per garantire gli standard…

Dall’interno all’esterno: gli spazi di lavoro open-air

La pandemia ha cambiato e modificato, giorno dopo giorno, le nostre abitudini lavorative. Tendenze prima confinate a particolari settori hanno iniziato a prendere piede su scala più ampia, accelerando una trasformazione in atto già da tempo in diverse parti del mondo. Oggi si programmano riunioni di lavoro all’aperto in parchi, rooftop, e altri spazi esterni per consentire alle persone che…

Come incentivare la discussione per rendere produttiva una riunione noiosa

Una riunione noiosa è inevitabilmente una perdita di produttività. La mente vaga su altri pensieri, si interagisce di meno e si finisce per lasciare il monopolio della conversazione ai soliti volti noti. Non c’è nulla di più sbagliato! Una riunione improduttiva è una perdita di tempo, perché non migliora l’andamento del flusso di lavoro e crea frustrazione nei collaboratori. Questo…

frezza_come-pulire-ufficio

Come pulire l’ufficio

Qual è il punto del tuo ufficio (domestico o tradizionale) più infestato dai germi? Alcune ricerche forniscono una risposta sorprendente: sporcizia e agenti patogeni avrebbero un’autentica passione per le scrivanie. Colpa degli oggetti che riversiamo sul tavolo da lavoro. Un caso tipico sono tastiere e mouse: sulle loro superfici si possono trovare colonie batteriche fino a 170 volte più popolose…

gestire le priorità - priority management - illustration - frezza

Gestire le priorità nel lavoro individuale: più efficienza, meno stress!

Per essere competitivi dobbiamo possedere competenze, far parte di un team affiatato, avere una forte etica del lavoro e produrre al meglio nel minor tempo possibile. In breve: trasformarci nel lavoratore perfetto, indipendentemente dal carico di lavoro o dalle situazioni impreviste che si possono creare (pensiamo all’emergenza Covid-19). Se le prime tre voci sono un mix di studio, organizzazione aziendale…

Rimani aggiornato su tutte le novità, iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato su tutte le novità, iscriviti alla nostra newsletter!