“Dimidium facti, qui coepit, habet”

 

“Chi ben comincia, è a metà dell’opera”

 

Orazio

Non servono grandi studi per rendersi conto che una buona routine al mattino è un fattore che incide molto sulla produttività e sull’umore. È sufficiente pensare a come si possa guastare irrimediabilmente una giornata se non sentiamo subito la sveglia o non facciamo in tempo a fare colazione.

Le piccole abitudini perfezionate nel tempo concorrono a rendere tutto più semplice.

Vuoi fare un passo in più, copiando qualche trucchetto dai manager più celebri del mondo? Scopri i nostri consigli per una routine mattutina incentrata sulla produttività!

1.   Svegliati presto

Cos’hanno in comune Tim Cook (Apple), Howard Schultz (Starbucks), Jack Dorsey (Twitter), Richard Branson (Virgin) ed Elon Musk (Tesla)? Oltre ad essere CEO di alcune delle aziende più grandi del mondo, si svegliano tutti prima delle 7 del mattino. Coincidenza? Assolutamente no.

Secondo una ricerca pubblicata nel 2009 nel Journal of Applied Social Psychology le persone mattiniere sono le più proattive e tendono a essere più efficienti nell’anticipare i problemi, soprattutto in ambienti corporate.

Essere mattinieri però non è per tutti: nel 47% dei casi si tratta di un fattore genetico, che è sconsigliato forzare. Niente paura però, perché quel che conta è la costanza: una buona routine può essere costruita anche a partire dalle 10 del mattino (ma lavorando più a lungo).

2.   Migliora la routine del sonno

Come anticipato nel punto precedente, la costanza è un fattore fondamentale nella costruzione di una routine ottimale. Tutto parte ovviamente dal sonno, che può essere migliorato (a meno che non ci siano problemi fisici) con poche accortezze:

  1. Vai a dormire sempre alla stessa ora nei giorni lavorativi (il weekend è “libero”).
  2. Evita alcolici e cibi pesanti alla sera, durante le giornate lavorative.
  3. Disconnetti i canali lavorativi almeno un’ora prima di andare a dormire, perché potrebbero causare stress.

3.   Inizia con email triage e to-do list

Nel sederti alla scrivania, inizia dall’organizzazione. Il primo passo è il controllo delle email, da suddividere in base alla priorità e alle attività che richiedono. Sulla base di questo potrai organizzare la giornata.

È consigliabile partire sempre dall’attività più complessa, lasciando per le ultime ore del giorno le attività che richiedono meno concentrazione (hai già letto l’articolo sulla gestione del lavoro secondo priorità?).

4.   Finisci la giornata preparando il giorno successivo

Una buona routine mattutina dipende anche dall’organizzazione del giorno precedente. Negli ultimi minuti della giornata, quando possibile, inizia a preparare materiale e documenti necessari per la prima task del giorno successivo: risparmierai tantissimo tempo!

5.   Fai attenzione alla salute

Non saltare la colazione, fai un po’ di esercizio, prenditi qualche minuto per stare con la famiglia o rilassarti leggendo il giornale. Il primo step per una buona giornata è un’ottima salute fisica!

Lascia un commento

Rimani aggiornato su tutte le novità, iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato su tutte le novità, iscriviti alla nostra newsletter!